Passerella pedonale delle Fontacce | SI

“Camminare sospesi tra storia e val di Chiana”
L’idea progettuale prende spunto dalle peculiari caratteristiche morfologiche e orografiche del sito interessato dalla nuova infrastruttura. Da subito si è pensato ad un percorso pedonale con una propria autonomia formale e compositiva che fosse in grado di offrire un nuovo punto di osservazione sulla città storica e verso la val di Chiana. Tre campate in acciaio, due da 18 m ed una da una da 12 m, poggiate su quattro pile in calcestruzzo armato, per tratteggiare una spezzata in grado di raccordare il dislivello longitudinale presente tra le due pile d’estremità e la forte curvatura disegnata dall’antico ponte delle Fontacce, realizzato in muratura facciavista. Un nuovo percorso pedonale, quindi, caratterizzato da una forte autonomia formale che si spinge verso valle, allontanandosi dalla via principale, per avvicinarsi, idealmente, all’orizzonte più lontano.
I materiali utilizzati e le tecnologie costruttive adottate rispondono all’esigenza di inserire la passerella pedonale in un contesto paesaggistico di pregio e sotto tutela ambientale per cui:
- per tutte le opere in calcestruzzo a vista si è utilizzato un colorante in pasta sulla tonalità delle terre di Siena e tutti i getti sono stati trattati con specifico disaggregante e successiva idropulitura, così da ottenere un effetto superficiale più naturale possibile;
- le carpenterie metalliche e le reti stirate utilizzate per le pannellature dei parapetti sono state finite con una verniciatura a polvere con effetto cor-ten;
- l’impalcato della passerella, realizzato con grigliati metallici portanti, è stato rivestito con un assito in doghe di legno con finitura antiscivolo.

  • Role Progettazione | Direzione Lavori | Sicurezza
  • For Comune di Montepulciano
  • Date 2013 | 2017
  • Type Infrastrutture